giovedì 27 giugno 2013

CRUDITE' DI ZUCCHINE IN INSALATA





Un piatto fresco ,veloce e nutriente.
Un' insalatona che diventa piatto unico quando non vogliamo appesantirci troppo.
Comincia(almeno sembra) il caldo e qualche volta di cucinare non abbiamo voglia.
Questo piatto ci permette di avere vitamine e minerali in abbondanza quindi diamo spazio alle verdure crude.

INGREDIENTI
6 zucchine medie freschissime
3 carote 
10 olive di gaeta
10 pomodorini ciliegino
olio evo qb
sale rosa dell'himalaya qb
1 macinata di pepe nero

Cominciamo ad affettare, sottilmente, con il pelapatate, nel senso della lunghezza le zucchine.
Facciamo la stessa cosa con le carote , avendo l'accortezza di lasciare la parte più dura centrale. 
Aggiungiamo le olive intere o denocciolate,ed i pomodorini tagliati a metà.
Condiamo con olio, sale e pepe,mescoliamo bene e serviamo subito.

mercoledì 26 giugno 2013

QUINOA CUBETTATA CON VERDURE MISTE





La quinoa,denominata dagli Inca come madre di tutti i semi è una pianta erbacea dalle proprietà starordinarie.
Contiene una quantità notevole di proteine vegetali ed è utilizzata in tante preparazioni essendo un seme versatile sia per preparazioni dolci che salate.
E' utile per il nostro organismo perchè contiene vitamina C , contrasta i radicali liberi ,non è molto calorica, aiuta la circolazione e può essere utilizzata con tranquillità, dalle persone ciliache, essendo priva di glutine.
Conosciamo tre tipi di quinoa, la gialla,la rossa e la nera , tutte utilizzabili in cucina previo lavaggio accurato dei semi prima della cottura.

INGREDIENTI
250 grammi di quinoa gialla
500 ml di acqua
3 zucchine
1 melanzana media
1 peperone rosso grande
1 cipolla grande bianca
3 carote
1 manciata di piselli surgelati
5 foglie di basilico
5 cucchiai olio evo qb
sale qb

Mettiamo a bollire l'acqua salata ed a bollore avvenuto versiamo la quinoa sciacquata più volte.
La dobbiamo lavare bene per togliere oltre alle impurità anche le saponine, sostanze contenute sul  chicco che danno un sapore amaro.
Appena versata nell'acqua bollente , abbassiamo la fiamma e la facciamo cuocere per 15 minuti.
L'acqua si assorbirà tutta ed il chicco rimarrà al dente.
Una volta cotto lo lasciamo raffreddare, sgranandolo di tanto in tanto.
Ora prendiamo una padella , versiamo dell'olio evo sul fondo,tagliamo le zucchine,la melanzana,la cipolla e le carote a cubetti e il peperone a listarelle .
Versiamo le verdure con i pisellini e facciamo cuocere bene , verso la fine aggiungiamo  il basilico tritato ed aggiustiamo di sale.
Appena il composto si è freddato, lo uniamo alla quinoa ,aggiungiamo un altro cucchiaio di olio , amalgamiamo bene e lo mettiamo coperto in frigo.
Lo serviamo freddo con contorno di verdure.
In questo caso ho fatto dei funghi ripieni cotti al forno e lasciati freddare a temperatura ambiente (vedi ricetta su indice contorni)



INSALATA DI RISO CON TOFU AL BASILICO E FETA





Ottimo piatto per queste giornate calde , fresca e facile da preparare,si  mette in frigo e al ritorno dal lavoro o dal mare abbiamo tutto pronto.
Diventa un piatto unico accompagnato da verdure marinate alla griglia.

INGREDIENTI
500 grammi di riso carnaroli 
1 vasetto di preparato di verdurine per insalata di riso al maturale
3 cetriolini sott'aceto
3 cucchiai di carotine sott'aceto a filetti
1 panetto di tofu aromatizzato al basilico
1 confezione di olive verdi denocciolate
1 confezione di formaggio feta
10 pomodorini ciliegino
sale qb
olio evo qb
1 limone non trattato(solo succo)

Mettiamo a lessare il riso al dente, per circa 18 minuti,meglio leggere le indicazioni sulla scatola.
Una volta cotto lo mettiamo a raffreddare in una ciotola grande.
Intanto in una terrina versiamo il nostro vasetto per insalata, avendo l'accortezza di scolare bene l'acqua di
conservazione,uniamo la feta e il tofu tagliati a piccoli cubi, le olive ed i citriolini  taglati a rondelle,i pomodorini tagliati in quattro ed infine i filetti di carota,aggiungiamo un pizzico di sale ed un po di olio evo.
Una volta che il riso si è ben raffreddato, lo uniamo agli ingredienti ed amalgamiamo bene aggiungendo il succo di un  limone non trattato.
Mettiamo in frigo fino al momento di servire.
Possiamo accompagnarlo a piacere con della maionese vegana (vedi ricetta) e delle verdure grigliate , in questo caso delle belle zucchine del mio raccolto.

La marinatura delle verdure è stata fatta con olio evo, sale, foglioline di menta  e del buon aceto balsamico, si passa ogni fetta nell'intingolo e si mettono a strati in una terrina  con coperchio.
Si tengono in frigo e all'occorrenza le tiriamo fuori una mezz'ora prima per avere l'olio ben sciolto.

venerdì 21 giugno 2013

BISCOTTINI CON FROLLA AL CIOCCOLATO




Una merendina pomeridiana da accompagnare ad un bel caffè o ad un gradevole thè freddo ,due realizzazioni fatte con la pasta frolla al cioccolato che deliziano ed accompagnano una piacevole chiaccherata tra amiche.

INGREDIENTI
230 grammi di farina 0
30 grammi di cioccolata in polvere amara o zuccherata 
1 uovo bio
65 grammi di margarina di soia 
65 grammi di zucchero
1 punta di sale
1 punta di lievito per dolci

cioccolata in crema fondente bio per la farcitura

Togliamo dal frigo la margarina che ci occorre, per farla ammorbidire.
Lavorare uovo e zucchero, aggiungiamo il sale, il lievito. la farina e il cioccolato setacciati.
Incorporiamo la margarina e cominciamo a lavorare l'impasto, cercando di non riscaldarlo troppo.
Una volta ben amalgamato lo mettiamo in frigo per 15 -20 minuti a raffreddare.
Intanto prepariamo il matterello ed un piano infarinato dove stenderemo la pasta .
Prendiamo la frolla e cominciamo a stenderla.
La sfoglia da ottenere deve essere di 2-3 mm .
Con delle formine di tanti tipi, facciamo i biscottini.
Per cuocerli li mettiamo su una teglia con carta da forno a 180° per 8 minuti (forno preriscaldato).
Negli stampini in plastica che ho comprato, ho trovato il cilindro che fa il foro al centro.
Se ancora non li avete, cercateli così,saranno utilissimi!!!
I biscottini semplici vanno fatti raffreddare e cosparsi solo con zucchero a velo, quelli farciti hanno la base intera e la parte superiore forata, mettiamo la farcitura e sovrapponiamo ,facendoli aderire bene.Anche in questo caso pochissimo zucchero a velo.Pronti da mangiare e veloci da realizzare!!!




mercoledì 19 giugno 2013

MUFFIN DI VERDURE CON CUBI DI RISO VENERE





Un piatto che possiamo gustare anche freddo e cucinarlo con tutta tranquillità prima , senza lo stress dell'ultimo minuto.Con il caldo servono piatti sfiziosi e freschi.
Sotto forma di monoporzione è davvero comodo da utilizzare ed  anche simpatico da servire.

INGREDIENTI per 4 persone
Per il riso :
200 grammi di riso venere
200 grammi di riso carnaroli
1 limone (succo)
sale qb
pepe qb

Per i tortini (quantità 8)
4 patate
4 zucchine
1 manciata abbondante di fagiolini
4 carote
1 costa di sedano
10 foglie di basilico fresco
1 cipolla di tropea
4 cucchiai di pisellini surgelati
olio evo
sale qb
2 uova bio
1 cucchiaio di parmigiano
pangrattato qb


Per prima cosa mettiamo a bollire dell'acqua salata, quando è pronta versiamo i due risi precedentemente ben lavati, e facciamo cuocere per circa 40 minuti controllando la cottura,oppure se utilizziamo la  pentola a pressione, dal sibilo contiamo 7 minuti a fuoco minimo.
Una volta cotto al dente, lo scoliamo e lo facciamo raffreddare aggiungendo il pepe ed il succo di limone.
Questo riso è fresco ed il limone con la sua nota acidula accompagna bene il gusto più marcato del tortino.
Prendiamo otto pirottini per muffin  e li ungiamo di olio evo fin sopra i bordi, li passiamo con il pangrattato e li lasciamo pronti da una parte.
Nel frattempo prendiamo una padella ,mettiamo dell'olio evo(almeno 5 cucchiai abbondanti) con la cipolla di tropea tagliata a fettine sottili,  facciamo cuocere ed  ammorbidire  .
Cominciamo ad aggiungere prima le carote e le patate ed il sedano tagliati a cubettini piccoli e dopo un 5 minuti i fagiolini tagliati a pezzetti, i pisellini e le zucchine a rondelle.
Copriamo la padella  e lasciamo cuocere con  il coperchio appena aperto.
Giriamo per non far attaccare e se necessita versiamo qualche cucchiaio di acqua per ammorbidire, facciamo cuocere bene ed asciugare il composto.
Il composto alla fine deve risultare compatto.
Facciamo freddare in una ciotola e quando sarà tiepido versiamo le uova sbattute , il parmigiano e il basilico tritato.
Per creare un composto sodo aggiungiamo dei cucchiai di pangrattato che assorbiranno ulteriormente l'umidità e compatteranno gli ingredienti.
Con un cucchiaio prendiamo la nostra farcia e riempiamo i pirottini leggermente al di sotto del bordo.
Livelliamo bene ed inforniamo a 180° per circa 35 minuti a forno già caldo.
Appena cotti li facciamo raffreddare e li serviamo  accompagnando con il riso bicolore e dei fili di erba cipollina.

lunedì 17 giugno 2013

CANNOLI DI PASTA DI PANE CON VERDURE




Per chi non ha tempo ,può utilizzare la pasta per pizza già pronta presa dal panettiere di fiducia, io  impasto spesso ed ora che la temperatura è calda e  lo permette ci vuole metà del tempo per farla lievitare.
Questi cannoli li ho abbinati a due pizze con le verdure e devo dire che sono sfiziosi e morbidi.
A dir la verità non pensavo di riuscire a toglierli dal cilindro di metallo ed invece è magicamente semplice.

INGREDIENTI
1/2 panetto di lievito di birra
1 bicchiere di acqua
1 punta di cucchiaino di sale 
300-350 grammi di farina 0 (il quantitativo è soggetto al liquido che mettiamo e la farina quanto assorbe)

per la farcia:
10 fiori di zucca
4 pomodorini secchi
1/2 mozzarella o 1/2 tofu
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
cipolla di tropea piccola
6 foglie di basilico fresco
1 pizzico di sale

Prendiamo una ciotola sciogliamo il lievito nell'acqua tiepida e cominciamo ad aggiungere farina, giriamo il composto, incorporiamo farina lentamente, fin quando ci accorgiamo che possiamo lavorarlo con le mani, aggiungiamo il sale.
Creiamo un panetto liscio e ben lavorato non appiccicoso e mettiamo a lievitare coperto per circa 1 ora .
Una volta lievitato, prendiamo i cilindri di metallo per cannoli (almeno 2 a persona) e tagliamo l'impasto a porzioni uguali per il numero di cilindri.
Infariniamo il piano di lavoro e creiamo dei rotolini non troppo lunghi e fini(devono fare almeno 3 giri).giriamo  a spirale la pasta intorno al cilindro( avendo l'accortezza di lasciare ben liberi i fori),dopo averli realizzati tutti, li adagiamo su carta da forno unta di olio e irroriamo anche sopra con un filo di olio.
Mettiamo a cuocere per 5 minuti in forno preriscaldato a 250° , poi abbassiamo la temperatura e continuiamo per altri 30 minuti a 220°.
La cottura sarà ultimata quando saranno leggermente dorati in superficie. Quindi controlliamo!! Non serve girarli.
Appena cotti li mettiamo a freddare sul piano di lavoro e appena sono tiepidi li sformiamo tirando leggermente il cilindro ,si sfilano benissimo.

Per la farcia, mettiamo in padella la cipolla con un filo di olio, facciamo cuocere ed aggiungiamo i peperoni , tagliati sottilmente.Facciamo cuocere al dente girandoli spesso.
Laviamo i fiori di zucca e li tagliamo a listarelle aggiungiamo il basilico tritato , i pomodorini secchi tritati rinvenuti in acqua tiepidae strizzati ,la mozzarella o il tofu a dadini e giriamo il tutto in una ciotola, aggiungendo anche i peperoni .
La scelta di non cuocere i fiori lascia i cannoli ancora più saporiti e freschi.
Giriamo bene la farcia e riempiamo a sufficienza  i cannoli direttamente con le mani. Pronti da mangiare.
A questo punto vi auguro buon appetito.

domenica 16 giugno 2013

TORTA BICOLORE CON LATTE DI SOIA





Una torta che piace molto ai miei figli, spesso per colazione con una bella tazza di latte vegetale ed orzo intingono la fetta e soddisfatti vanno a scuola.
Adesso che ci sono le vacanze è praticamente la stessa cosa, non faccio in tempo a farlo che subito sparisce!!! Provatelo e fatemi sapere....

INGREDIENTI
3 uova bio

3 etti di zucchero
3 etti di farina 0
1 bicchiere di latte di soia
3 cucchiai di olio di mais o girasole
4 cucchiai di cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci

Uniamo in una ciotola le uova con lo zucchero e cominciamo a girare con una frusta.
Aggiungiamo il bicchiere di latte di soia, i cucchiai di olio vegetale e la farina ed il lievito setacciati.
Incorporiamo bene gli ingredienti .
Dividiamo l'impasto in due ciotole.
In una aggiungiamo 4 cucchiai di cacao amaro setacciato .
In una pirofila precedentemente unta e spolverizzata con pangrattato versiamo in ordine casuale alternando i due composti.
Questo porterà, al momento del taglio, una marmorizzazione della fetta , veramente carina da vedere.
Inforniamo a 180° forno preriscaldato per circa 40-45 minuti.
Far raffreddare e servire.
Se piace si può aggiungere dello zucchero a velo.

mercoledì 12 giugno 2013

MELANZANE PANATE CON SCAMORZA FUSA





Evviva è arrivato il sole speriamo che duri......., oggi un gustosissimo secondo di melanzane ripiene di scamorza, goloso da morire.

INGREDIENTI
2 melanzane lunghe medie o tonde
1/2 scamorza affumicata
1 uovo bio
pangrattato per panatura
3 cucchiai di farina 0
sale qb
olio di arachide abbondante per friggere

Dopo aver lavato e tolto il picciolo alle melanzane, le tagliamo a fette per la lunghezza.
Lo spessore deve essere di circa 3 mm per consentire alle melanzane di cuocere bene.
Cerchiamo di fare delle fette uguali per avere la massima aderenza quando andremo a mettere il ripieno.
Per comodità tagliamo ogni fetta a tre, avremo dei bocconcini carini da presentare.
Se le fette sono  tonde le utilizziamo senza tagliare.
Tra una melanzana e l'altra mettiamo all'interno una fettina di scamorza, badando di non farla uscire dai bordi.
Passiamo la melanzana ripiena prima nella farina per farla sigillare bene, (soprattutto i bordi),poi nell'uovo ed infine nel pangrattato.
Schiacciamo bene per far aderire le due parti.
Una volta preparate , mettiamo abbondante olio di arachide a scaldare ,quando sarà a temperatura giusta cominciamo a friggere i bocconcini di verdura anche 5-6 per volta, facciamo dorare entrambe i lati.
Ricordate che se l'olio è alla temperatura giusta, la nostra frittura non assorbirà troppo e rimarrà asciutta e croccante.
Una volta cotte, le mettiamo su carta da cucina .
Impiattiamo le melanzane in verticale fermandole con uno stecco di legno accompagnate da un contorno di insalata o come in questo caso da un pomodoro a fette con erba cipollina,olio e sale.

lunedì 10 giugno 2013

FETTUCCINE DI MAIS CON ZUCCHINE E FIORI DELL'ORTO





Comincia la stagione a stento...piano piano appaiono le prime zucchine che con i loro fiori colorano la terra.
Veramente un piatto delicato e tanto saporito, che racchiude un sapore genuino come quello delle verdure appena colte e mangiate.
Una delle tante ragioni per le quali  abbiamo scelto di vivere in mezzo alla natura, dopo tanti anni di città è proprio la possibilità di vivere all'aperto ed avere un luogo dove poter coltivare con soddisfazione e tanta fatica uno splendido orto.

INGREDIENTI
1 confezione di pasta di mais bio
1 cipolla dorata
4  zucchine medie 
10 fiori di zucca 
sale qb
1 pizzico di peperoncino
2 foglie di basilico

Mettiamo a bollire l'acqua salata per cuocere le fettuccine.
In una padella facciamo dorare con dell'olio evo la cipolla tagliata sottilmente a fettine.
Apriamo i fiori di zucca e sciacquiamoli velocemente per non sciuparli, tamponiamoli con della carta da cucina per asciugarli.
Tagliamo a rondelle le zucchine e aggiungiamole alla cipolla.
Facciamo cuocere rapidamente le zucchine ,saltandole.
Aggiustiamo di sale e peperoncino a piacere, soltanto alla fine aggiungiamo i fiori di zucca tagliati a listarelle e il basilico. 
La cottura della pasta di mais è rapida, circa 6-7 minuti togliamola al dente e ripassiamola, nella padella, con il condimento.Serviamo ben calda.

sabato 8 giugno 2013

BUCATINI CAPPERI E OLIVE





Un primo piatto che realizziamo in brevissimo tempo e che ha un sapore intenso e goloso.
I bucatini sono perfetti per un sughetto così verace.

INGREDIENTI per 4 persone
400 grammi di bucatini
1 bottiglia di passata di pomodoro bio
1 cipolla rossa di Tropea
1 manciata di capperi sotto sale
1 manciata di olive taggiasche
sale qb
1 pezzo di peperoncino
olio evo
2 foglie di basilico fresco

Mettiamo in una padella la cipolla tagliata sottilmente e l'olio evo.
Facciamo ben dorare, aggiungiamo la passata di pomodoro, i capperi sciacquati dal sale,le olive private del nocciolo, il basilico ed il pezzo di peperoncino a piacere.
Facciamo cuocere e quando la salsa si sarà addensata, condiamo la pasta, saltandola 1 minuto in padella.
Serviamo ben calda , con abbondante condimento.


mercoledì 5 giugno 2013

PRIME ZUCCHINE 2013





IL MIO PRIMO RACCOLTO DI ZUCCHINE  E FIORI BIO 2013


L'ORTO COMINCIA A DARE I SUOI MERAVIGLIOSI  FRUTTI

MELANZANE GRATINATE CON SEITAN






Tutte le verdure gratinate in forno sono un ottimo piatto alternativo alla carne , in questo caso ho usato le melanzane alle quali ho aggiunto il seitan sono piaciute molto.

INGREDIENTI per 4 persone
2 melanzane medie
1 mazzetto di prezzemolo
10 olive taggiasche
2 cucchiai di pangrattato
2 fette di seitan
sale qb
pepe qb
1/2 cucchiaino di curry
1 spicchio di aglio

Dopo aver lavato le melanzane , le tagliamo in due per la lunghezza.
Con l'aiuto di un coltello appuntito svuotiamo bene  la polpa assicurandoci di non forare la melanzana.
Più polpa riusciamo a togliere, più sarà il condimento.
Tagliamo la polpa a piccoli pezzi e raccogliamo tutto in cutter frulliamo con le due fette di seitan e l'aglio.
Trasferiamo gli ingredienti in una ciotola ed uniamo il prezzemolo tritato finemente,il sale, il pepe, il curry e le olive denocciolate.
Giriamo bene il composto e dopo aver salato internamente le 1/2 melanzane,cominciamo a riempire.
Spargiamo sopra del pangrattato e dell'olio che al forno doreranno, creando una crosticina.
Mettiamo in forno preriscaldato a 200° per circa 40 minuti, provando a sentire con uno stecchino quando la melanzana sarà morbida.
Servire tiepide o fredde.

martedì 4 giugno 2013

CROCCHETTE DI FAVE AL FORNO ,SPEZIE E POMODORINI





Questa volta ho scelto per le crocchette , non le patate ma le fave secche.
Fortunatamente queste che ho comprato non hanno avuto bisogno di ammollo e soltanto una mezz'ora di cottura.
Il sapore delle fave non è spiccato e quindi dobbiamo senz'altro aromatizzare utilizzando delle spezie.
In questo caso le spezie hanno un ruolo fondamentale.

INGREDIENTI
300 grammi di fave secche  
1/2 cucchiaino di buccia di arancia non trattata
1 grattata abbondante di zenzero fresco
1/2 cucchiaino di curcuma
1 macinata di pepe
1/2 cucchiaino di paprika dolce
1 spicchio di aglio
1 pezzetto di peperoncino fresco
1 rametto di rosmarino fresco
sale qb
pangrattato per amalgamare
1/2 cucchiaino di senape (facoltativo)
1/2 costa di sedano
1 carota
1/2 cipolla

Sciacquiamo bene le fave secche  e dopo averle scolate , le mettiamo in un wok con olio, lo spicchio d'aglio, il rosmarino fresco, il peperoncino.
Facciamo insaporire bene e saliamo.
In una pentola facciamo bollire sedano, carota e cipolla e facciamo un brodo vegetale.
Quando le fave si sono insaporite aggiungiamo del brodo caldo fino a coprire e lasciamo cuocere per 30 - 35 minuti.
Se il liquido si dovesse assorbire troppo , aggiungiamo altro brodo.
Appena cotte (servono morbide per questa preparazione) le frulliamo e le mettiamo in una ciotola, aggiungiamo la buccia di arancia, lo zenzero, la curcuma, il pepe, la paprika e la senape.
Amalgamiamo bene, il composto a questo punto è lavorabile con le mani.
Prendiamo una teglia con carta da forno unta di olio , formiamo le nostre crocchette che passiamo nel pangrattato .
Le mettiamo in teglia e le cospargiamo in superficie con altro olio evo.
Le cuociamo a forno preriscaldato a 200 gradi per 30-35 minuti, fin quando saranno dorate.
La serviamo con qualche salsina preferita e una bella insalata. 


domenica 2 giugno 2013

MALTAGLIATI DI SEMOLA CON FAGIOLINI,ZUCCA E PATATE





Questa domenica ho approfittato della mezza giornata di sole per dedicarmi alle cure dell'orto.
Per avvantaggiare qualcosa per pranzo,ho lessato a vapore una manciata di fagiolini, della zucca e delle patate, ho impastato la semola ed ecco un bel piatto saporito di pasta fatta in casa.

INGREDIENTI per 4 persone
260 grammi di semola di grano duro bio 
acqua qb
1/2 cucchiaino di sale

PER IL CONDIMENTO
150 grammi di fagiolini teneri
3 patate novelle medie
1 fetta di zucca (quella del mio orto congelata) si può sostituire con carote, o altra verdura a piacere
1 cipolla dorata
1/2 spicchio di aglio 
olio evo qb
sale qb

Prendiamo la semola , la mettiamo in una ciotola con il sale e l'acqua e cominciamo ad impastare.
Il quantitativo di acqua va messo piano piano , amalgamando bene ogni volta che si versa.
Deve risultare umido e facilmente lavorabile con le mani.
Dobbiamo ottenere un bel panetto morbido non appiccicoso che mettiamo a riposare una  mezz'ora prima di stenderlo.
Nel frattempo ci avvantaggiamo con il condimento.
Io ho usato la pentola a pressione per fare prima , ma comunque in una pentola con 3-4 dita di acqua cuociamo le verdure a vapore,a fiamma moderata, utilizzando l'apposito cestino e coprendo con il coperchio.
Una volta lessate le ripassiamo in padella, dopo aver fatto ammorbidire la cipolla e l'aglio tritati con tre cucchiai  abbondanti di olio evo,.
Facciamo intanto bollire abbondante acqua salata in una pentola dai bordi alti e saliamo.
Cominciamo a dividere l'impasto e tiriamo le sfoglie 1 mm di spessore, con la macchinetta.
Appena pronte, le tagliamo a strisce larghe tre centimetri e che dividiamo a metà, in modo irregolare.
Mettiamole man mano che le facciamo su un piano infarinato di semola , questo ci permetterà di farle prima e averle ben staccate.
Quando l'acqua bolle , le scuotiamo per togliere l'eccesso di semola e le versiamo, le facciamo cuocere controllando ogni tanto la cottura.
Quando saranno al dente le scoliamo e le facciamo saltare ed insaporire con il condimento nella padella .
Serviamo ben calde,aggiungendo a piacere del parmigiano se piace.

AVOCADO RED SAUCE





Una salsa che ha gli ingredienti della Guacamole ma che ho rivisitato utilizzando più pomodori e delle spezie .
L'ho accompagnata a delle polpettine di verdure e a delle bruschette  e devo dire che anche se non avevo mai usato questo frutto, il risultato è stato molto buono. 

INGREDIENTI
10  pomodorini ciliegino
1/2 avocado
1 cipolla media
2-3 cucchiai di olio evo 
1/2 cucchiaino di sale 
1 punta di peperoncino
1 punta di paprika dolce
1/2 spicchio di aglio

Il procedimento è stato velocissimo,tagliamo a cubetti pomodori, cipolla ed avocado, li mettiamo in un cutter e tritiamo finemente.
Aggiungiamo 2 cucchiai di olio il sale , l'aglio e le spezie e continuiamo fin quando non si ottiene una crema abbastanza liscia .
La possiamo fare al momento ,proprio per la velocità di esecuzione.