venerdì 26 luglio 2013

ROTOLO DI PANE IMBOTTITO ALLE VERDURE





Un bel rotolo di pasta di  pane al farro da gustare con tante verdure.
L'impasto dopo la cottura è morbidissimo e gustato  freddo è ancora più buono e facile da affettare, quindi fatelo prima e quando vi metterete a tavola sentirete che sapore!!!!!!

INGREDIENTI
800 grammi di farina di farro +100 grammi per lavorarlo dopo impasto
2 bicchieri e 1/2 di acqua
1/2 cucchiaino di sale
1 cubetto di lievito da 25 grammi

per il ripieno:
4 cimette di broccoletti surgelati
1 pugno di fagiolini
1 cipolla grande di tropea
5 cuori di carciofo surgelati
1 pugno di spinacini surgelati
8 funghi grandi champignon
1 peperone rosso
2 zucchine medie
1/2 cucchiaino di curry
1/2 cucchiaino di paprika affumicata (o dolce)
sale qb
olio evo qb


In una ciotola mettiamo il cubetto di lievito e l'acqua a temperatura ambiente.
Facciamo sciogliere il cubetto e cominciamo ad aggiungere poco alla volta la farina.
Amalgamiamo inizialmente la farina con un cucchiaio e quando sarà lavorabile con le mani cominciamo ad impastare vigorosamente aggiungendo il 1/2 cucchiaino di sale(sempre lontano dal lievito).
Otteniamo una bella palla liscia, morbida e lievemente appiccosa.



la mettiamo a lievitare fin quando non avrà raddoppiato il suo volume.
Nel frattempo ci dedichiamo a cuocere il nostro ripieno di verdure.
Mettiamo in una padella un generoso filo di olio evo e aggiungiamo la cipolla tagliata a fettine con le verdure surgelate ed i fagiolini



dopo averli cotti 5 minuti aggiungiamo le altre verdure e portiamo a cottura a fiamma media fin quando non si sarà assorbita tutta l'acqua di vegetazione. Giriamo spesso con un cucchiaio.Saliamo e aggiungiamo, solo alla fine, le spezie che manterranno tutto il loro intenso odore e sapore.


prendiamo ora il nostro impasto lievitato e lavoriamolo con delicatezza con altra farina aggiunta di volta in volta sulla spianatoia.
Ungiamo le mani e la carta da forno e cominciamo a stendere in largo ed in lungo quanto possibile la nostra pasta lievitata. Non troppo sottile diventerebbe più complicata girarla!!!!


aggiungiamo sopra le nostre verdurine ben asciutte (ben asciutte proprio per per evitare di inumidire troppo la pasta)


 cominciamo a girare,con l'aiuto della carta da forno, piano piano su se stessa la pasta fino a chiudere il rotolo (se girando si forma qualche piccolo foro non importa,rimane internamente ed alla fine sigilliamo bene)



chiudiamo i laterali tirando leggermente con delicatezza la pasta.
Tagliamo la parte eccedente della carta da forno e lasciamo l'impasto sulla rimanente carta, senza spostarlo,
trasciniamo l'impasto su una teglia da forno.Inforniamo a forno preriscaldato a 220° per circa 45-50 minuti fin quando non sarà ben dorato e cotto.
La carta da forno si staccherà subito senza problemi.
Ecco qua il pane ripieno è cotto



ed ecco il risultato al primo taglio dopo che si è raffreddato .....



gustatelo e fatemi sapere.

martedì 23 luglio 2013

PENNE CON RAGU' CRUDO DI SEITAN E POMODORI




Quando non abbiamo tempo o vogliamo un primo piatto fresco fatto in un baleno, questo potrebbe fare al caso nostro .
E' nata per caso, aprendo il frigo 3 pomodori da sugo, 1 panetto di seitan sottovuoto , un mazzetto di basilico ed un tempo limitatissimo  ....cominciamo

INGREDIENTI
320 grammi di pennette integrali
1 panetto di seitan sottovuoto
5 foglie di basilico grandi
3 cucchiai di olio evo
3 pomodori grandi da sugo
1/2 spicchio di aglio
sale qb
1 pizzico di paprika dolce
5 capperi dissalati


Mettiamo a bollire l'acqua salata per lessare la pasta.
In un mixer mettiamo il seitan tagliato




 il basilico, la paprika,l'aglio,i capperi dissalati , un pizzico di sale e 3 cucchiai di olio evo e frulliamo




aggiungiamo i pomodori tagliati a cubetti e continuiamo a frullare fino ad ottenere una bella cremina 



dopo aver lessato la pasta, aggiungiamo la crema di seitan e pomodori  , lasciamo 1/2 bicchiere di acqua di cottura da unire al condimento qualora risultasse troppo denso, serviamo subito.
Rapido e golosissimo.

IL RUSTICO DIVENTA VEGAN






Trasformare in ricetta vegan una  ricetta di torta rustica  con uova e burro non sempre ha esito positivo.
Può andare benissimo per i vegetariani e per chi vuole rimanere leggero.
Devo dire con soddisfazione, che   l'esperimento è riuscito molto bene,ho ottenuto una  pasta friabile,morbida e saporita alla quale ho aggiunto una besciamella con latte di avena e farina di farro ...sorprendente il sapore provate e fatemi sapere!!!!

INGREDIENTI (per 3 torte rustiche)

400 grammi di farina di farro
120 grammi di yogurt di soia al naturale non zuccherato
1 cubetto di lievito di birra da 25 grammi
100 grammi di latte di avena o soia
30 grammi di zucchero
1 pizzico di sale
15 grammi di olio evo


Per la torta con i peperoni

20 friggitelli freschi
1 cipolla grande di tropea
4 cucchiai di olio evo
sale qb

per la torta con le zucchine

4 zucchine grandi 
1 cipolla grande di tropea
4 cucchiai di olio evo
sale qb
1/2 cucchiaino di curcuma

per la besciamella

500 ml di latte di avena (o soia)
2 cucchiai colmi di farina di farro
1 cucchiaio di olio evo (o 1 noce di burro di soia)
sale qb


In una ciotola mettiamo il latte a temperatura ambiente ed il cubetto di lievito sbriciolato.
Cominciamo a girare ed aggiungiamo l'olio,lo yogurt e lo zucchero.
Amalgamiamo bene e dopo aver setacciato la farina la cominciamo ad incorporare piano piano al composto, cerchiamo di girare il composto con un cucchiaio fin quando non sarà lavorabile con le mani.
Come ultimo ingrediente uniamo il sale (sempre lontano dal lievito).




Mettiamo il composto coperto e facciamo lievitare fin quando non avrà raddoppiato di volume(1 ora quando fa caldo).




Mentre lievita ci possiamo occupare dei condimenti, semplici e saporiti.
La prima torta rustica è con i peperoni friggitelli , la seconda con le zucchine, raccolti freschi questa mattina.




laviamo bene i friggitelli , li tagliamo a metà e li puliamo dai filamenti e dai semini.




li tagliamo a rondelle e li mettiamo in  padella con un generoso filo di olio evo,  la cipolla di tropea  a fettine ed il sale  portiamo a cottura fin quando non saranno morbidi.





in un' altra padella prepariamo le zucchine a cubotti con un filo di olio , la cipolla, la curcuma  ed il sale



Per preparare la besciamella mettiamo due dita di latte d'avena per sciogliere i due cucchiai colmi di farina , versiamo il latte nella pentola con il cucchiaio di olio evo, il pizzico di sale  e aggiungiamo la pappetta di farina e latte.Giriamo con una frusta fin quando non si sarà addensata.







Ora stendiamo la pasta nelle teglie coperte di carta forno oliata.
Dividiamo i due condimenti e versiamo sopra a cucchiai la besciamella .







Inforniamo a forno preriscaldato  a 180° per 35 minuti circa.


lunedì 22 luglio 2013

CROSTATA LIGHT CON MARMELLATA DI MORE E FIORI AL CIOCCOLATO







Una ricetta che si fa in due. Una frolla senza burro e margarina e senza aggiunta di uova .
E'bastato  un po di impasto in più ed ecco il risultato ...dolcetti a gogo per un dolcissimo pomeriggio da passare in terrazza.

INGREDIENTI
480 grammi di farina di farro
150 grammi di acqua
40 grammi di olio evo
180 grammi di zucchero
10 grammi bustina di lievito

Per prima cosa prendiamo una ciotola e mettiamo l'acqua,l'olio,lo zucchero .
Mischiamo bene e cominciamo ad aggiungere un po alla volta la farina ed il lievito setacciati.
Amalgamiamo bene gli ingredienti con l'aiuto di un cucchiaio e quando l'impasto avrà incorporato la farina, lo cominciamo a lavorare con le mani.
Cerchiamo di non scaldare troppo l'impasto.
Quando otteniamo un bel panetto liscio e non appiccicoso lo mettiamo in frigo per una mezz'ora a raffreddare coperto con pellicola trasparente.


Passati i 30 minuti prendiamo l'impasto e dopo aver unto bene una teglia cominciamo a stenderlo all'interno con l'aiuto del palmo della mano oppure possiamo utilizzare due fogli di carta da forno e con il mattarello lo stendiamo del diametro della teglia.
Aggiungiamo all'interno la marmellata scelta, in questo caso di more fatta in casa, ricopriamo con delle scriscioline di pasta per guarnire.


Rigiriamo i bordi all'interno e rifiniamo.
Inforniamo in forno preriscaldato a 180° per 35- 40 minuti controllando sul finale della cottura se la superficie è dorata .

Per i biscotti prendiamo il mattarello e stendiamo la pasta rimasta, infarinando il piano.
Lo spessore dell'impasto non deve essere troppo sottile (almeno 3 mm), facciamo delle formine tutte uguali che mettiamo in una teglia grande ricoperta di carta forno.


Le mettiamo distanziate e le inforniamo come la frolla a 180° per circa 15 minuti a forno caldo.


Quando si sono ben freddate le accoppiamo mettendo al centro una buona cioccolata vegan o quello che ci ispira al momento.

giovedì 18 luglio 2013

FUSILLI INTEGRALI CON POMODORINI GRATINATI




Un bel piatto di fusilli integrali con pomodorini è proprio l'ideale per un pasto estivo.
La possiamo mangiare appena fatto oppure assaporarla fredda in tutto il suo meraviglioso sapore.
Prepariamo qualche pomodorino in più ed oltre al condimento per la pasta, abbiamo anche un gustoso contornino subito pronto.

INGREDIENTI
400 grammi di fusilli integrali
20 pomodorini ciliegino
olio evo
sale qb
pangrattato qb
1/2 spicchio diaglio
foglie di basilico
del timo e dell'origano fresco

Mettiamo a bollire l'acqua salata per lessare la pasta.
Intanto in una teglia, con carta da forno, mettiamo i pomodorini tagliati a metà.
Cospargiamo i ciliegini con olio, le erbette tagliate finemente, aglio tritato ed il pangrattato


inforniamo la teglia  a 180° gradi per 35 minuti, fin quando i pomodorini non saranno cotti e  ben dorati.
Versiamo i fusilli integrali nell'acqua che bolle e cuociamo per circa 9 minuti o quanto riporta la confezione.


Una volta cotta la pasta , la mescoliamo con i pomodorini lasciandone qualcuno a parte per la decorazione del piatto.
Calda o fredda è golosissima.

venerdì 12 luglio 2013

SPIEDINI DI POLPETTINE DI SOIA E TOFU CON PEPERONI





Uno spiedino vegetariano -vegan che confonde egregiamente i nostri ospiti.
Sono davvero saporiti e anche chi non ha mai assaggiato la soia potrebbe trovarli veramente gustosi.
Non resta che fare la prova,sicuramente sarà un successo.

INGREDIENTI (per 3 spiedini da 6 polpettine)
100 grammi di granulato di soia
2 fette grandi di pane (solo mollica)
1/2 panetto di tofu(circa 125 grammi)
1/2 cucchiaino di paprika dolce
1/2 cucchiaino di curcuma e curry
1 spolverata di zenzero in polvere
1 macinata di pepe
sale qb
pangrattato qb
brodo vegetale o acqua


Mettiamo il nostro granulato di soia in ammollo con un po di acqua o brodo vegetale per 15 -20 minuti, si deve ammorbidire per lavorarlo bene



Passato il tempo , strizziamo bene il granulato ed aggiungiamo la soia al basilico e la mollica il pane fresco tritati



Mettiamo tutto in un cutter e tritiamo finemente per amalgamare bene gli ingredienti



il composto deve risultare ben compatto , facilmente lavorabile con le mani



formiamo delle palline , il più possibile uguali



tagliamo le falde del peperone



passiamo le palline nel pangrattato



dopo averle fatte tutte



ora componiamo i nostri spiedini



prendiamo una pirofila,la copriamo con carta forno, la ungiamo ed inseriamo gli spiedini.
Inforniamo a 200° gradi forno già caldo per 35 minuti 



ZUCCHINE GRIGLIATE CON TOFU AL FORNO





Un antipastino o un contorno davvero appetitoso.
Siamo in versione vegan con un ottimo tofu aromatizzato al basilico ,delle buonissime zucchine grigliate, delle erbette fresche e al resto ci pensa il forno , solo il tempo di grigliare la superficie e sono subito pronte da mangiare, sono ottime anche fredde , in accompagnamento a qualche piatto estivo.

INGREDIENTI
2 zucchine grandi
1/2 panetto di tofu
qualche cucchiaio di pangrattato 
basilico, menta  e prezzemolo tritato
sale qb
pepe qb
olio evo

Laviamo e tagliamo a fette le zucchine.
Prepariamo una griglia ben calda ed adagiamo le fette girando di tanto in tanto fin quando non sono ben cotte.
Lasciamo le zucchine a raffreddare.
Intanto prendiamo il tofu con  il trito di odori e cominciamo a frullare




In una pirofila unta di olio evo cominciamo a mettere lo strato di zucchine


mettiamo lo strato di tofu, lo strato di pangrattato,aggiungiamo del sale e un filo di olio



continuiamo alla stesso modo con gli altri strati.



Quando abbiamo terminato,cospargiamo di pangrattato e un altro filo di olio ed inforniamo a 200° gradi per 35 minuti a forno già caldo.Controllare la doratura .