sabato 10 agosto 2013

STRACCETTI DI SEITAN AL CURRY CON CIPOLLOTTI E PEPERONI




Un secondo piatto vegetariano davvero veloce e saporito.
Non è semplice ,con questo caldo, mettersi ai fornelli e creare qualcosa di saporito in poco tempo.
Questo piatto potrebbe darvi uno spunto ed allora spazio alla fantasia!!!!!!

INGREDIENTI
1 peperone rosso e verde
3 cipollotti freschi
4 fette di seitan alla piastra sottovuoto
1/2 cucchiaino di curry
1 macinata di pepe
4 cucchiai di salsa di soia
olio evo qb

Per prima cosa tagliamo puliamo bene e tagliamo a listarelle sottili il peperone



tagliamo i cipollotti ed utilizziamo anche la parte superiore verde


mettiamo il peperone e i cipollotti in un wok con un filo di olio evo e facciamo cuocere velocemente a fiamma vivace



fino ad ottenere questo risultato


prendiamo le quattro fette di seitan


le tagliamo a striscioline sottilissime


 aggiungiamo ai peperoni e facciamo insaporire amalgamando bene , il seitan deve prendere tutti i sapori delle verdure.


               

aggiungiamo anche il mezzo cucchiaino di curry, la macinata di pepe e i quattro cucchiai di salsa di soia,(in questo caso omettiamo il sale ) saltiamo due minuti e portiamo in tavola



venerdì 9 agosto 2013

POMODORI CON RISO E PATATE ALL'ORIGANO





Un bel raccolto di pomodori del mio orto mi hanno fatto decidere per un tipico piatto che tutti conoscono e che in questa stagione calda ci delizia il palato . I mitici pomodori con riso e patate al forno!!!!
Basta prepararli  prima e li possiamo gustare anche freddi ,assaporando ancora di più il meraviglioso connubio di basilico ,origano e pomodoro tipico della cucina mediterranea.

INGREDIENTI
20 pomodori medi tondi
20 cucchiai di riso (carnaroli o arborio)
olio evo
sale qb
10 foglie grandi di basilico
2 rametti di origano
6 patate a pasta gialla
1 macinata di pepe nero


ecco una parte dei pomodori dell'orto.......super bio



 tagliamo la calotta superiore e li svuotiamo con un cucchiaino delicatamente



raccogliamo in una ciotola tutto il liquido e l'interno dei pomodori tagliando tutto a piccoli pezzetti


aggiungiamo per ogni pomodorino un cucchiaio di riso


uniamo il basilico tritato, una macinata di pepe e un a bella spolverata di sale


saliamo l'interno di ogni pomodoro e riempiamo con il riso condito ungiamo la pirofila con dell'olio evo e aggiungiamo i pomodori


mettiamo le patate condite con olio ,sale ed origano intorno ai pomodori per far si che con la cottura tutto si riesca a condire magnificamente. Inforniamo a 200°, forno già caldo, per circa 45 minuti .
Aumentiamo il tempo di cottura qualora non fossero ben dorati e morbidi. Servire tiepidi o a temperatura ambiente.



CROSTATINE LIGHT CON CREMA DI AVENA E PESCHE





Veramente deliziose, fresche e di stagione.
Possiamo concederci questo piccolo peccato di gola senza sentirci troppo in colpa .
La soluzione della frolla light è perfetta ,praticamente ho dimezzato la dose e poi  ho  accompagnato questi dolcetti con la crema di avena davvero una  sfiziosissima idea , che dire delle pesche spolverate di cioccolata e della mandorla ?
Provatele  sono davvero golose!!!!

INGREDIENTI
per la frolla
240 grammi di farina di farro
75 grammi di acqua
20 grammi di olio evo
90 grammi di zucchero
5 grammi di lievito per dolci

per la crema
500 ml di latte di avena
2 cucchiai colmi di zucchero 
2 cucchiai colmi di farina 0

Cominciamo ad impastare la frolla mettendo in una terrina l'acqua,l'olio e lo zucchero.
Giriamo e facciamo sciogliere,aggiungiamo gradatamente la farina ed il lievito setacciati amalgamando bene l'impasto, fin quando otteniamo un bel panetto liscio, morbido e non appiccicoso.
Mettiamo a riposare l'impasto ottenuto una mezz'ora in frigo coperto di pellicola trasparente.
Passata la mezz'ora, ungiamo degli stampini in metallo per tartellette  e cominciamo a riempire con la pasta gli stampini.
Il fondo delle tartellette  l'ho soltanto forato con la forchetta ma volendo possiamo utilizzare dei fagioli da adagiare sull'impasto


cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti controllate sempre la cottura devono dorare ma non bruciare.
Senza i fagioli sul fondo si sono un pochino gonfiati ma anche così la crema sarà abbondante



aggiungiamo la crema ben densa che abbiamo fatto versando 3 dita di latte in un bicchiere con la farina.
La  facciamo sciogliere per evitare grumi e l'aggiungiamo al latte e zucchero.
Mettiamo tutto sul fuoco e giriamo con una frusta fin quando  non bollirà e diventerà  densa.
Facciamo raffreddare e prima di versarla togliamo la pellicola in superficie.


 guarniamo le crostatine con delle belle fettine di pesca croccante tagliate al momento , una spolverata di cacao e una mandorla per guarnire.
Servite fredde sono buonissime.

POLPETTE DI SPINACI, BROCCOLETTI E OLIVE CON CHAPATI E MAIONESE VEG





Un semplice chapati che accompagna delle polpette saporitissime di spinaci e broccoletti facili da realizzare e molto buone da arrotolare con i pomodori e la maionese in questa sfoglia sottile.
Un piatto vegetariano da gustare all'aperto in queste giornate calde.

INGREDIENTI
300 grammi di spinaci puliti
200 grammi di broccoletti surgelati
olio evo qb
sale qb
2 pomodori a persona
1 confezione di olive dolci
pangrattato per amalgamare l'impasto qb
1 cipolla fresca di Tropea

per chapati
200 grammi di farina mista farro ed integrale
acqua qb
sale qb

per la maionese veg
cercare la ricetta nella sezione salse

In una padella mettiamo un filo di olio evo e la cipolla tagliata a fettine sottili.
Mentre cuoce, aggiungiamo i nostri spinaci e facciamo appassire mescolando di tanto in tanto.




aggiungiamo a questo punto i broccoletti (surgelati o freschi) e facciamo cuocere il tutto alzando la fiamma .
Il liquido delle verdure si deve assorbire.
Solo a fine cottura saliamo 


Mettiamo in un mixer le verdure e frulliamo a scatti fino ad amalgamare il composto,aggiungiamo, parecchie  olive tagliate a rondelle che daranno consistenza alla polpetta e versiamo il tutto a freddare in un piatto abbastanza largo.
Aggiungiamo una volta freddo del pangrattato in quantità tale da poter lavorare il composto con le mani e modellare delle belle polpette compatte.



le passiamo nel pangrattato


nel frattempo impastiamo la farina di farro con la farina integrale ,una spolverata di sale   e l'acqua che raccoglie.
Dobbiamo formare un bel panetto liscio e  non appiccicoso che stendiamo con il mattarello in una sfoglia sottile.
Ricordiamo di infarinare a spolvero il piano di lavoro per evitare che l'impasto si attacchi al piano ed al mattarello.



dopo aver diviso l'impasto lo stendiamo in cerchi abbastanza larghi ungiamo appena di olio la padella e la cuociamo da ambo i lati fin quando non sarà ben dorata


questo è il risultato dopo la cottura


cuociamo a questo punto le nostre polpette in padella con un filo di olio , facciamo rosolare e quando saranno ben cotte le adageremo sulla pita che guarniremo con pomodori ed olive e dell'ottima maionese veg