lunedì 17 marzo 2014

PIZZETTE FRITTE CON RUCOLA E POMODORINI




Un bell'impasto di pizza può essere rivisitato come pizzette fritte ripiene.
Possiamo mettere all'interno quello che preferiamo , questa volta le ho farcite con rucola e pomodorini .
Fresche, gustose  e primaverili.....

INGREDIENTI
Impasto per pizza
2 bicchieri 1/2 di acqua
700 /800 grammi di farina di farro (o a scelta)
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio evo
1 cubetto di lievito di birra (o 200 grammi di lievito madre)
olio di arachide per friggere

1 mazzetto di rucola fresca
10 pomodorini ciliegino

La quantità di questo impasto è abbondante, volendo fare solo pizzette fritte possiamo dimezzare la quantità degli ingredienti. 

Facciamo sciogliere il lievito nell'acqua , uniamo il cucchiaio di olio evo e cominciamo ad incorporare la farina , girando con l'aiuto di un cucchiaio.
Quando sarà lavorabile, cominciamo ad utilizzare le mani ed impastiamo energicamente, unendo anche il pizzico di sale.
Dopo che abbiamo ottenuto un panetto liscio ed omogeneo facciamo lievitare in luogo caldo,coperto con un telo di cotone, fin quando non avrà raddoppiato di volume



tagliamo dei piccoli pezzi di pasta e facciamo delle palline da appiattire ed allargare con le dita, versiamo nell'olio abbondante e  bollente e facciamo cuocere fin quando non saranno ben dorate da entrambe le parti


ecco la rucola ed i pomodorini pronti da utilizzare


le pizzette sono pronte ,dorate e fumanti ,adagiamole su fogli di carta assorbente per togliere residui di olio tagliamo a metà e farciamo 


con le nostre verdurine che possiamo condire o mettere al naturale

INSALATA CON CECI E MANDORLE




Un'insalata verde arricchita di legumi e mandorle....un piatto unico , fresco e sprint.

INGREDIENTI
1 barattolo di ceci in vetro già pronti (o ammollati dalla sera prima e cotti)
1 porro
1 mazzo di rughetta
1 insalata verde a scelta
olio evo qb
sale qb
pepe qb
1 cucchiaio di aceto di mele
50 grammi di mandorle pelate tritate

Laviamo bene le nostre insalate fresche



 in una padella con un filo di olio evo , facciamo dorare il porro più tenero ed uniamo  i ceci, scolati e sciacquati.
Facciamo insaporire bene e saliamo e pepiamo quanto basta



Tritiamo finemente le mandorle in un cutter .
Quando il porro ed i ceci sono ben amalgamati , facciamo intiepidire ,li uniamo all'insalata e cospargiamo con la granella di mandorle. Sistemiamo di olio e sale ed uniamo il cucchiaio di aceto di mele.

PIZZA CON MELANZANE GNAM GNAM




Ecco l'altra preparazione delle melanzane gnam gnam ....una bella pizza  morbida ,un generoso strato di farcia e tante belle melanzane grigliate....un filo di olio evo ed in forno......troppo buona!!!!

INGREDIENTI
l'impasto della pizza:
2 bicchieri e 1/2 di acqua 
1 cubetto di lievito da 25 grammi
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio evo
700/800 grammi di farina di farro (o a scelta)

per la FARCIA gli ingredienti sono specificati nella ricetta melanzane gnam gnam

facciamo sciogliere il lievito nell'acqua , aggiungiamo il cucchiaio di olio evo e cominciamo ad unire la farina e a girare con un cucchiaio, fin quando l'impasto non risulterà lavorabile con le mani.
Inseriamo il sale e cominciamo ad impastare con vigore, la pasta dovrà risultare liscia ed omogenea.
Copriamo con un telo di cotone e facciamo lievitare fin quando non avrà raddoppiato di volume.
Passato il tempo, prendiamo l'impasto e lo stendiamo in una teglia antiaderente unta di olio e farciamo con la crema e le melanzane


Inforniamo a 220 gradi per circa 40 minuti.Una volta sfornata serviamola calda

MELANZANA GNAM GNAM




Uno stuzzichino facile da realizzare, con una farcia davvero saporita che ho usato per due preparazioni ...la prima è questo  antipasto con melanzane grigliate talmente  buone E TALMENTE LIGHT che non hanno fatto in tempo ad arrivare in tavola.....gnam

INGREDIENTI
2 melanzane medie
1 peperone  rosso
1 panetto di tofu
sale qb
olio evo qb

per prima cosa grigliamo a fette le melanzane e lasciamo intiepidire



frulliamo finemente in un cutter un peperone rosso, privato dei semi e dei filamenti, senza togliere la pelle,.
Uniamo un filo di olio evo , saliamo quanto basta ed uniamo il nostro panetto di tofu, otterremo una crema densa che andremo a spalmare sulle fette di melanzana ,chiudiamo ogni fetta accostando le estremità


serviamo il contorno sfizioso, freddo a temperatura ambiente 


martedì 4 marzo 2014

POLPETTONE DI VERDURE A META'




Un polpettone diviso ,che può essere personalizzato con verdure differenti, al taglio è rimasto compatto con una bella crosticina croccante ma l'interno morbido e gustoso.
Senza uova e formaggio possiamo comunque creare un piatto delizioso e saporito anche per chi non ci crede......

INGREDIENTI
5 patate medie
3 zucchine medie
1 peperone rosso
150/180 grammi circa di pangrattato ((la grammatura è orientativa va aggiunto nell'impasto poco per volta)
sale e pepe qb
olio evo qb
1 cucchiaio di curcuma (diviso per i due impasti)
foglie di basilico e prezzemolo tritati

cuociamo a vapore le verdure (io per comodità le ho cotte nel cestello, in pentola a pressione per 7 minuti dal sibilo)



per  non mettere troppe pentole sul fuoco ho lessato le verdure tutte insieme , una volta cotte dividiamo le zucchine e metà patate in una ciotola aggiungendo il sale , una macinata di pepe, il trito di erbe,un filo di olio evo e 1/2 cucchiaino di curcuma e giriamo e schiacciamo  bene fin quando si sarà  amalgamato


deve risultare un impasto sodo ma morbido e non appiccicoso (per questa consistenza ci aiutiamo pian piano con il pangrattato)


facciamo la stessa cosa con i peperoni, l'altra metà delle patate, aggiungiamo il sale , il pizzico di pepe, la curcuma, il restante trito di erbe  ed il pangrattato schiacciamo con la forchetta e amalgamiamo bene come per le zucchine


prendiamo ora uno stampo da plumcake oliamo bene anche sulle pareti e cospargiamo con del pangrattato.
Versiamo il primo impasto con le zucchine e livelliamo bene con la mano


ora versiamo sopra  e livelliamo bene lo strato con i peperoni


cospargiamo con un velo di pangrattato e un filo di olio evo ed inforniamo a forno caldo a 200 gradi per 35/40 minuti


una volta cotto ed intiepidito lo togliamo dallo stampo girando sotto sopra per tagliarlo meglio


sabato 1 marzo 2014

TORTA DI MELE E NON SOLO




Questo impasto è davvero morbido, è nato come torta di mele ma possiamo tranquillamente utilizzarlo con tanti altri tipi di frutta(pere, prugne,banane pesche) .
A seconda della stagione ci possiamo sbizzarrire e creare con la stessa base dolcetti sempre differenti ,la cosa importante è cercare di utilizzare frutta non troppo acquosa per non ammorbidire troppo il nostro impasto  viva la fantasia !!!!1

200 grammi di farina 
100 grammi di zucchero di canna
60 ml di yogurt di soia  al  naturale
1/2 bustina di cremor tartaro (circa 10 grammi)
1 bicchiere di latte vegetale al naturale
1 pizzico di sale
2 /3 mele medie
1/2 limone solo succo
1 cucchiaio di zucchero di canna (per mele)



in una ciotola uniamo la farina con lo zucchero di canna



aggiungiamo lo yogurt , il latte, il pizzico di sale ed il cremor tartaro, amalgamiamo bene tutti gli ingredienti, diventerà una bella pastella densa


versiamo il composto in una pirofila con carta forno unta con olio di girasole


prendiamo le mele preferibilmente croccanti 


tagliamole a fettine, irroriamo con il succo del limone e cospargiamo con  il cucchiaio di zucchero di canna


cerchiamo di allineare  e spingere leggermente le fettine nell'impasto 


mettiamo in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa, le mele devono perdere l'umidità e l'impasto dovrà essere asciutto



appena freddo , tagliamo a fette e cospargiamo con dello zucchero a velo


PENNETTE RIGATE CON SEITAN ALLA CURCUMA E PAPRIKA AFFUMICATA




Un profumo intenso di affumicatura,un giallo acceso di curcuma ed il sapore croccante del seitan davvero strepitosa l'unione di questi ingredienti per creare un primo piatto da leccarsi i baffi...provatela e fatemi sapere!!!

400 grammi di pennette rigate
2 fette di seitan al naturale sottovuoto
1 cipolla grande
curcuma qb
1 cucchiaino abbondante di paprika affumicata
1 cucchiaio raso di lievito in scaglie
sale qb
pepe qb
olio evo qb

In una padella larga mettiamo un filo di olio evo e aggiungiamo una cipolla tagliata a fettine sottili.
Aggiungiamo un cucchiaio di acqua alla cipolla ,questo ci consentirà di non bruciarla e di averla morbida e dorata.
Tagliamo a quadratini il seitan e facciamo rosolare assieme alla cipolla.
In una pentola quando l'acqua è a bollore e salata versiamo le pennette e facciamo cuocere come indicato nella confezione.
Una volta cotta , l'aggiungiamo al seitan e facciamo saltare brevemente per insaporire.
Solo alla fine, a fuoco spento aggiungiamo la curcuma, la parika affumicata ed il lievito in scaglie.
Portiamo in tavola ben calda.



VERMICELLI DI RISO CON CAVOLO CAPPUCCIO E SEITAN




Meravigliosi vermicelli di riso arricchiti da croccanti verdure un piatto unico che in famiglia adoriamo, perchè non proporlo con del buonissimo cavolo fresco appena raccolto?
Ormai sono rimasti  pochi ortaggi invernali ed il tempo non aiuta....comviene mangiarli al più presto e fare un bel pieno di vitamine

1 confezione di vermicelli di riso
1 melanzana media
3 carote medie
10 funghi champignon
1 pezzo di zenzero frersco
1/2 cavolo cappuccio se grande altrimenti 1 medio
1 confezione di seitan alla piasta
salsa di soia qb
olio evo qb
1 spicchio di aglio
1 cipolla 

dopo aver tolto le foglie esterne, sciacquiamo bene il cavolo e tagliamo a metà.
Creiamo con un po di pazienza delle fettine molto sottili 



con un pelapatate tagliamo a striscioline le carote nel verso della lunghezza  ed uniamole al cavolo.
Cominciamo a cuocerle in padella con dell'olio evo ed una cipolla tritata a fiamma moderata, girando di tanto in tanto per far ammorbidire bene gli ingredienti


asportiamo la base terrosa dei funghi e sciacquiamo velocemente, eliminiamo ora la cuticola superficiale
del cappello


tagliamo la melanzana a tocchetti


in una padella cuociamo a fuoco vivace  con dell'olio evo ed uno picchio di aglio la melanzana con i funghi , fin quando non si sarà asciugata l'acqua di cottura tirata fuori dalle verdure (se dovesse essere troppa scolatela e rimettete sul fuoco)


facciamo ammorbidire bene i vermicelli di riso come riporta la confezione


uniamo tutte le verdure in un'unica grande padella che porteremo direttamente al centro della tavola una volta terminata la preparazione


aggiungiamo i cubetti di seitan


facciamo insaporire bene gli ingredienti sul fuoco, unendo a questo punto i vermicelli precedentemente ammollati ed un piccolo pezzo di  zenzero grattato che regalerà un sentore limonato al piatto 


ora irroriamo con un generoso quantitativo di salsa di soia e serviamo ben caldi , ricordiamo che la salsa di soia è salata per questo motivo ho omesso di  sale








INSALATA FRESCA CON ORZO E RUCOLA




L'orzo perlato è davvero un ottimo cereale che mantiene la sua consistenza ed il suo sapore nei piatti in cui viene utilizzato, dalle minestre alle insalate , davvero un 'ottima alternativa al riso.
Sicuramente  l'orzo perlato cuoce in minor tempo rispetto all'orzo integrale che mantiene la sua cuticola esterna per questo più ricco di sostanze nutritive, ma il fatto di utilizzare  il cereale non grezzo aiuta comunque il nostro organismo ad assumere parte degli ottimi benefici offerti dalla natura.


250 grammi di orzo perlato
300 grammi di rucola
5 funghi champignon
1 peperone rosso
5 cetriolini sott'aceto
10 pomodorini ciliegino
4 fette di melanzane grigliate
100 grammi di pisellini 
5 carciofini sott'olio
500 ml di acqua
olio evo qb
sale qb
pepe qb

Per prima cosa laviamo bene l'orzo sotto l'acqua corrente, fin quando l'acqua non risulterà limpida.
Mettiamo a cuocere l'orzo in mezzo litro di acqua fredda per circa 25-30 minuti a fuoco basso.Se serve schiumiamo in superficie.
Una volta cotto lo lasciamo raffreddare.
 Dopo aver tolto la cuticola superficiale dal cappello, sciacquiamo velocemente i funghi e tagliamo a fettine sottili .
Grigliamo il peperone e quando sarà ben abbrustolito lo avvolgiamo in un  tovagliolo di carta e aspettiamo che si freddi,togliamo la buccia e tagliamo a listarelle.
Lessiamo velocemente i pisellini al dente e facciamo raffreddare.
In una ciotola capiente mettiamo i ciliegini tagliati a metà,i cetriolini a rondelle,i carciofini sott'olio a spicchi ,le melanzane grigliate a listarelle.
Uniamo le altre verdure e l'orzo.
Condiamo con olio sale e una macinata di pepe fresco , mettiamo in frigo prima di servire, solo alla fine aggiungiamo la rucola che rimarrà ben croccante.