curiosità


IL TOPINAMBUR




Il topinambur fiorisce fra settembre e novembre, mentre i suoi

tuberi, simili a patate, vengono raccolte nel periodo

autunnale ed invernale.

Il sapore del topinambur è un misto fra patata e carciofo.

Si possono usare come le patate, lessarli per poterli

sbucciare velocemente, friggerli o mangiare in insalata

conditi con il limone, si possono consumare anche crudi, sono

croccanti e dolci.

Ultimamente la patata ha sostituito il topinambur che solo da

pochi anni è stato rivalutato sulle nostre tavole.

E’ costituito principalmente da: proteine, zuccheri,fibre,80%

di acqua e vitamina A(aiuta il sistema immunitario),vitamina

B(utile nei casi di debilitazione e stress)Ferro, Potassio e

Fosforo ed è povero di Sodio.

I tuberi del topinambur sono ricchi di zuccheri complessi.

Essi sono rappresentati da una sostanza particolare l’inulina

che:

Riduce il colesterolo 
Riduce i trigliceridi nel sangue
Ha un effetto leggermente lassativo

Il topinambur ha la proprietà di abbassare il livello di assorbimento da parte dell'intestino degli zuccheri e del colesterolo; per questo motivo è molto indicato per i diabetici.

Anche chi soffre di alti livelli di colesterolo può trarre benefici da queste alimento,si consiglia di consumarlo crudo, per lasciare inalterate le straordinarie proprietà.


Il topinambur non contiene glutine ed è quindi un alimento adatto a chi soffre del morbo celiaco.





Ho letto che assunto con  acqua è utile per il controllo del peso corporeo infatti fa sentire più sazi.Devo provare!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento